Parte il 6 settembre nella Tuscia, a Graffignano, il Trofeo FMI Maxi Enduro e Scrambler

L’appuntamento è finalmente alle porte: domenica prossima, 6 settembre, prenderà il via in provincia di Viterbo a Graffignano il primo appuntamento del Trofeo Maxi Enduro e Scrambler.
Prima delle cinque giornate del calendario rivisto dopo la ripresa delle attività sportive, la gara organizzata dal Moto Club Graffignano proporrà quattro tornate da 25 chilometri ciascuna su un percorso affascinante tra boschi e sterrati con circa il 70% di off road e la restante porzione su asfalto. 

Ogni giro prevederà un passaggio cronometrato nella bella prova speciale fettucciata realizzata in località Casone su un pratone pianeggiante con uno sviluppo di 3 chilometri ed ottocento metri, ed una prova di abilità in piazzale San Sebastiano sempre a Graffignano.

La gara partirà domenica mattina alle ore 10:30 dal piazzale del Comune di Graffignano; operazioni preliminari dalle 15 alle 19 di sabato 5, e domenica mattina dalle ore 8 alle 9.

Al via della gara di debutto 2020 i nomi noti della passata stagione, primo fra tutti il campione assoluto 2019, nonché campione della classe Scrambler Light, Roberto Fantaguzzi, che quest’anno correrà su Beta; non mancherà il vice campione delle Maxienduro Biciclindriche Mauro Ballardin, anche quest’anno in sella alla sua BMW molto speciale, né il toscano Alessandro Morganti, campione delle special, sempre in sella alla sua spettacolare Harley Davidson 883 preparata in versione “regolarità vintage” …

Sarà una sfida tutta da seguire, che apre quest’anno gli orizzonti a nuove classi dando così modo a tutti gli appassionati di accedere al Trofeo con qualsiasi genere di moto purché non si tratti di una enduro gara specialistica.

Il promoter FXAction è pronto a gestire la sua seconda stagione del Trofeo FMI dedicato al tassello facile e divertente delle maxienduro e scrambler. Roberto Bianchini di FXAction, campione in carica 2019 della classe Scrambler Light, sarà al via anche quest’anno, questa volta in sella ad una BMW 310 GS.

La gara si svolgerà nel rispetto delle regole previste per il contrasto al Covid-19.